categoria:

nome della fonte

Circa l'origine del cognome Jerončič e Sv. Jerome

Abbiamo tutta una serie di cognomi dal nome santo Hieronim in Slovenia. Jere, Jerič, Jerko, Jerkič, Jerkovič, Jerom, Jeromelj, Jeromen, Jeronič, Jeronel, Jerončič, Jerman. Molti sono anche i croati, essendo lui un santo popolare, soprattutto lungo l'Adriatico orientale, dove è nato questo grande filosofo, teologo e traduttore. Questa è anche una delle prove che [...]

Genealogia Slovena

La più grande vacanza genealogica del pianeta, RootsTech, sarà virtuale e gratuita

La prossima volta sarà virtuale il più grande e importante evento nel campo della genealogia, il Congresso Rootstech. Per la prima volta nella sua storia. E questo per intero e gratuitamente. Inizia il 25 febbraio 2021. Le iscrizioni sono già in fase di raccolta: CLICCA. Si tratta di un congresso di quattro giorni che riunisce le più grandi aziende e organizzazioni coinvolte nella genealogia. Il Congresso ha celebrato quest'anno il suo decimo anniversario. V [...]

Società genealogica slovena (SRD)

Nuovi alberi, invito a partecipare

La Slovenian Genealogical Society (SRD) sta preparando un nuovo numero della rivista genealogica Drevesa. Scrivono: “Invitiamo i membri e altri genealogisti a preparare il loro contributo, in modo che possiate condividere le vostre conoscenze e preziose esperienze con gli altri. Questo è lo scopo del nostro incontro, perché insieme siamo più forti, migliori e più professionali. Gli articoli dovrebbero essere accompagnati da fotografie e [...]

nome della fonte

Cosa significa il nome Jonah

Jona è uno dei nomi maschili sloveni più rari, poiché solo 34 persone lo indossano. Nello specifico, 34 uomini. Difficilmente si trova nella storia slovena, tranne quando viene menzionato il profeta biblico. Questa è una delle figure sante più interessanti dell'Antico Testamento è il profeta Giona. La sua storia è interessante perché era arrabbiato con Dio. Profeta Profeta Arrabbiato [...]

Genealogia Slovena

Roma conquistata

In questo giorno 150 anni fa (1870), l'esercito reale italiano marciò a Roma. Il periodo di unificazione del nostro vicino occidentale (Risorgimento) è finito, e nello stesso tempo, dopo oltre mille anni, ha segnato la fine dello Stato Pontificio. Il re Vittorio Emanuele II si trasferì nel palazzo papale al Quirinale. dalla dinastia Savoia. Papa Pio IX [...]

Popolazione

Il numero di nascite è diminuito in Slovenia

Nei primi 7 mesi del 2020 sono nati meno bambini e sono morte meno persone rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. In quel periodo nacquero 10.617 bambini e morirono 12.230 persone. Rispetto allo stesso periodo del 2019, il numero di nascite è diminuito del 5,3% e il numero di morti dello 0,8%. Maggior parte […]

Intervju

Ricordo di una donna slovena di Belgrado

Stanislava Radunović è nata nella famiglia Cestnik di Trbovlje. Nella prima parte dello spettacolo, ci ha introdotto alla vita in una famiglia di sette persone con un padre minatore e una madre casalinga. Entrambe le parti dello spettacolo sono state girate in un ambiente piacevole nel giardino accanto alla casa, da dove si gode una splendida vista della città mineraria e industriale di Trbovlje, una volta per molti versi diversa. Orgogliosamente [[]

Eredità

Gigli di mare su Sinji vrh

Piccole stelle sono visibili nella pietra nella foto: si tratta di piastrelle di gambi di giglio di mare. Questi sono frammenti di gigli di mare del periodo geologico giurassico. Nel complesso, i gigli di mare erano più simili alle piante coltivate sul fondo del mare, ma in realtà sono considerati animali (echinodermi). Questa pietra è stata trovata a Sinji vrh. Stelle Quando siamo avanti [...]

Genealogia Slovena

Prima del documentario: Rijeka nera e rossa

La televisione nazionale croata ha girato una serie di documentari su Rijeka. Una città dove, oltre ai croati, hanno sempre vissuto molti sloveni e italiani. Il film, diretto da Vanaj Vinković, presenta studiosi di vari settori sociali (storia, filosofia, sociologia, letteratura, economia, giornalismo, biologia, transumani, ...) provenienti da Croazia, Gran Bretagna, Austria e Italia. Tuttavia, alcuni testimoni sono [[]

Personalità

Luigi Cadorna, comandante dell'esercito italiano sull'Isonzo

In questo giorno 170 anni fa (1850) nella città italiana di Pallanza (Piemonte) nacque Luigi Conte Cadorna, generale, maresciallo e capo di stato maggiore dell'esercito italiano dal luglio 1914 fino alla sconfitta dell'invasione tedesco-austriaca di Caporetto nell'autunno 1917. Proveniva da una famiglia con una lunga tradizione militare. Per la mobilitazione generale del generale Cadorna, è già all'inizio [...]