Circa l'origine del cognome Jerončič e Sv. Jerome

Circa l'origine del cognome Jerončič e Sv. Jerome

Foto (c): Tino Mamić

Abbiamo tutta una serie di cognomi dal nome santo Hieronim in Slovenia. Jere, Jerič, Jerko, Jerkič, Jerkovič, Jerom, Jeromelj, Jeromen, Jeronič, Jeronel, Jerončič, Jerman.

Molti sono anche i croati, essendo lui un santo popolare, soprattutto lungo l'Adriatico orientale, dove è nato questo grande filosofo, teologo e traduttore. Questa è anche una delle prove che il suo culto è molto antico e diffuso, il che conferma l'ipotesi del luogo di nascita di Hieronymus vicino a Pivka.

Hieronymus era un nome molto raro tra gli sloveni nel Medioevo. Quando sono arrivati ​​1500 anni fa, gli sloveni avevano già una cultura molto sviluppata dei propri nomi. Pertanto, i nomi cristiani non sono penetrati. Non fino al Concilio di Trento (1563). Dopo questo, su richiesta della Chiesa, i neonati iniziarono a essere chiamati sempre più spesso come santi cattolici attraverso i sacerdoti. Ma qui la selezione era piuttosto limitata, sebbene il numero di santi sia estremamente ampio e Hieronymus non era in questa lista. Sebbene i pastori richiedessero che le persone dessero ai bambini i nomi da una "lista", le persone continuavano a insistere sui loro desideri. Di conseguenza, molti nomi slavi sono stati preservati, sebbene la maggior parte dei libri battesimali non lo riportasse. Micka e Mojca come Marija, Rado come Jakob, Zdravko come Valentin. Tra questi, anche un Hieronymus si è insinuato nella regione della Primorska.

Diamo un'occhiata a un esempio. Si trova già nel registro più antico della parrocchia di Vipava, quando il 15 maggio 1612 fu battezzato “Hieronymus legitimus filium Gregorij Jeronzihc matris Agnetis”. Così Hieronymus, il figlio sposato di Gregor Jerončič e la madre Neža. Il posto non è elencato, ma probabilmente è Col o l'area circostante. Nome e contemporaneamente cognome nella parrocchia, che all'epoca comprendeva anche la chiesa di S. Hieronymus su Nanos, menzionato per la prima volta nel 1360, si inserisce bene nell'ipotesi del dott. Rafko Valenčič che il santo è sempre stato popolare tra gli abitanti della Primorska.

Il nome deriva dal greco. Hierós significa "il mondo, di Dio", Onoma e "nome", una sorta di suffisso. Hieronymus è lo stesso che ha un nome santo, un nome consacrato da Dio.

La menzione più antica risale al 1507. A Brda, in un luogo che finora non siamo stati in grado di riconoscere, Nedeis, nel 1507 visse un contribuente, iscritto nel registro fondiario di Goriška come Jeronime. Viveva vicino a Gornji Cerov. Peter Stres, l'autore del libro sui cognomi a Brda, afferma che il cognome Jerončič deriva da questo nome, così come il nome della casa e il cognome Jeron.

Nelle vicinanze di Sovodenj presso Gorica troviamo il toponimo Jeronišče, probabilmente collegato al nome Hieronim. Tuttavia, il vicino toponimo Jeremitišče pri Štandrežu, che proviene dai Jeremiti, eremiti, non è di questa origine.

Il cognome Jerman è molto comune nell'Istria slovena. Si trova in diversi nidi in tutto il paese. Sebbene sia un cognome derivato dal nome tedesco Herman, questo potrebbe non essere il caso dell'Istria. Sarebbe del tutto possibile che abbia avuto origine proprio dal nome Hieronymus.

Maggiori informazioni sul cognome saranno pubblicate su Novi Glas e sulla futura rivista genealogica Drevesa.

Tino Mamic

Articoli Correlati